Cerca

#PuntoContratti / Riaperto il tavolo per Medici e Dirigenti Ssn

Filippi (Fp Cgil): “tirare le somme e chiudere un contratto peraltro ormai scaduto”
14 mar. – “I Medici e i Dirigenti del Servizio sanitario nazionale vogliono il contratto e non possono più aspettare. Dopo un anno di proteste, sit-in e due scioperi, dobbiamo tirare le somme dei risultati ottenuti e chiudere un contratto peraltro ormai scaduto". Ieri all’Aran è ripartito il tavolo per rinnovare il ccnl 2016-2018 e Andrea Filippi, segretario nazionale Fp Cgil Medici e Dirigenti Ssn, torna alla carica per la sua definitiva chiusura. "Dobbiamo metterci al lavoro con un calendario serrato e un'agenda di argomenti chiara che ci consenta di mettere a frutto l'intenso lavoro sindacale svolto in questi 12 mesi, evitando brusche frenate che ricadrebbero solo sui lavoratori" sostiene. Dopo il riavvio dei motori di ieri, le vere trattative partiranno giovedì 21 marzo.
tiziana.altea | 14 marzo 2019, 09:30
< Torna indietro