Cerca

Sanità privata Lombardia: sciopero generale slitta al 18 giugno, con presidio regionale davanti alla sede di Assolombarda

29.5.2019 - Comunicato stampa unitario Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl della Lombardia
Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl della Lombardia comunicano lo spostamento dello sciopero generale delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità privata, già proclamato per il 5 giugno, a martedì 18 giugno.

Una decisione dovuta all’intervento della Commissione di Garanzia per il diritto allo sciopero: nonostante il tentativo di spiegare che l’altro sciopero, indetto in precedenza da altre sigle sindacali in settori diversi, non avesse nulla in comune con quello della sanità, la Commissione è stata irremovibile. Da qui, per evitare le pesanti sanzioni previste dalla legge, la decisione di far spostare la data.

Slitta dunque, per ragioni burocratiche, lo sciopero generale di oltre 50mila  lavoratrici e lavoratori della sanità privata lombarda. Per amaro paradosso, l’attesa segna non solo il legittimo rinnovo del contratto nazionale – con la pesantezza di oltre 12 anni – ma anche della più alta forma di protesta per rivendicarlo.

In ogni modo, lo sciopero ci sarà, e con presidio unitario regionale, dalle ore 9.30 alle 13.30, davanti alla sede di Assolombarda a Milano (via Pantano 9).
 
Milano, 29 maggio 2019
tiziana.altea | 29 maggio 2019, 15:56
< Torna indietro