Cerca

Trattativa con la Direzione Generale del Welfare di Regione Lombardia

13.9.2019 - Comunicato stampa FP CGIL - CISL FP - UIL FPL Lombardia
In data 12 settembre ’19 si è svolto un incontro tra le Segreterie Regionali di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL e la Direzione Generale del Welfare, per continuare ed approfondire i numerosi temi riguardante il personale precario, la riorganizzazione della rete ospedaliera (DEA 1° e 2° livello, POT e PREST) e la successiva approvazione dei POAS aziendali.

Le segreterie hanno ulteriormente sollecitato una mappatura dei lavoratori precari impiegati dalle ASST e ATS con qualsiasi tipo di contratto al fine di verificare l’andamento del processo di stabilizzazione del personale nelle aziende.

Le OO.SS. hanno fortemente lamentato i ritardi di questa mappatura e del rilevamento del fabbisogno del personale, in quanto i criteri adottati dalle singole aziende non sono omogenei con indicatori diversi da territorio a territorio.

Queste criticità stanno determinando una grave sofferenza del personale per le condizioni e i carichi di lavoro che oggi vivono, inoltre senza le necessarie autorizzazioni regionali le aziende non potranno sostituire il personale mancante anche in previsione dell’effetto “quota 100” che inevitabilmente impoverirà ulteriormente gli organici.

FP CGIL, CISL FP e UIL FPL stanno valutando le azioni da intraprendere qualora la regione in tempi celeri non fornisca le necessarie risposte ai Lavoratori del SSR che oggi pretendono un riscontro positivo perché possano migliorare le loro condizioni di lavoro.

Sono stati inoltre affrontati i temi riguardanti l’accordo sulle relazioni sindacali, l’inquadramento del personale NUE 112 di AREU e riportate alcune criticità segnalate dai territori.

Milano, 13 settembre 2019
tiziana.altea | 13 settembre 2019, 18:07
< Torna indietro