Cerca

SSR e contratti a termine / Incontro con la DG al Welfare di Regione Lombardia

Creston (Fp Cgil): inaccettabile l’ulteriore precarizzazione di personale invece da stabilizzare
9 lug. – Sul mancato rinnovo dei contratti a termine di personale del Servizio Sanitario Regionale si è tenuto ieri in Regione Lombardia, con la Direzione Generale al Welfare, l’incontro richiesto da Cgil Cisl Uil. “Le lavoratrici e i lavoratori interessati sono qualche centinaio – racconta Gilberto Creston, segretario Fp Cgil Lombardia – Abbiamo chiesto il tavolo per verificare quanto accaduto in alcune aziende sanitarie dove contratti a tempo determinato sono stati trasformati in interinali, vedi all’Asst Fatebenefratelli Sacco o a quella di Treviglio, per citarne un paio. E ovviamente abbiamo espresso la nostra contrarietà rispetto ad azioni che precarizzano maggiormente il rapporto di lavoro quando è da fare l’esatto contrario: stabilizzarlo. Questo è inaccettabile”.
I sindacati nel denunciare il “palese contrasto” di queste prassi con, appunto, l’accordo per la stabilizzazione dei precari siglato il 29 giugno 2018 sostengono di aver “analizzato la problematica dei tetti di spesa e delle possibili nuove risorse economiche che potranno essere a breve disponibili per fronteggiare la grave situazione di carenza del personale venutasi a creare nell’immediato ma che esploderà al termine del periodo estivo”. Per questo ritengono “del tutto insoddisfacenti” le rassicurazioni di parte regionale in merito a una programmazione del personale senza ricadute immediate (vedi le ferie).
“La Direzione Generale dell’Assessorato al Welfare ci ha comunicato di non aver dato disposizioni in merito alla trasformazione dei contratti ma di aver ricordato ai direttori generali di Asst e Ats di rispettare gli impegni sui budget – continua Creston -. Abbiamo chiesto che nel prossimo incontro con la delegazione trattante ci vengano presentati i dati sulle diverse tipologie di rapporti di lavoro presenti nelle aziende e incassato un impegno di Regione in tal senso”. Il prossimo incontro fissato con le categorie della funzione pubblica è per venerdì 19 luglio.
tiziana.altea | 09 luglio 2019, 19:10
< Torna indietro