Cerca

Asst di Lecco e di Monza: scioperi riusciti

Soddisfatta la Fp Cgil per lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità pubblica dei due territori
4 ott. – “Grande partecipazione ai quattro presidi indetti in ASST Lecco, una risposta importante delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità pubblica lecchese. Chiediamo una sanità pubblica efficiente e di qualità – afferma Lello Tramparulo, segretario Fp Cgil Lecco -. La difesa del servizio sanitario pubblico è la garanzia della piena applicazione dell’art. 32 della Costituzione. Chiediamo più assunzioni, di aumentare il fondo per la contrattazione aziendale, politiche di conciliazione tempi di vita e di lavoro”.
Oggi un doppio sciopero ha avuto corso: uno, di due ore, all’Azienda socio sanitaria territoriale lecchese, con presidi davanti all’Ospedale Manzoni e alla sede di via Tubi, e davanti alle strutture di Bellano e Merate. L’altro, per l’intera giornata, all’Asst di Monza, con sit-in davanti all’Ospedale San Gerardo e a quello di Desio.
Al centro delle proteste c’è il personale, sempre più in difficoltà per i buchi in organico (destinati a peggiorare con i pensionamenti), per i carichi di lavoro che includono continui rientri, straordinari, perdita di ferie. Per un’età che avanza, insieme allo stress. Oltre alle aggressioni da parte degli utenti o a decurtazioni di indennità, a perdita di diritti. Disagio e malessere quindi imperversano.
“Lo sciopero di oggi è pienamente riuscito. Elementi che ci fanno comprendere l’ampia partecipazione sono la chiusura totale del centro unico prenotazioni, la chiusura di molti ambulatori (vedi il centro prelievi, l’ufficio protocollo e tutti quelli non legati ai servizi minimi essenziali) – racconta Tania Goldonetto, numero uno della Fp Cgil Monza Brianza -. Questo ci rende forti nei confronti di un’azienda che si ostina a negare la presenza di problemi, ma soprattutto ci convince ancora di più che questa è la strada giusta da percorrere. Quando avremo i dati ufficiali dell’adesione allo sciopero, decideremo come proseguire la nostra battaglia – aggiunge -. La presenza di oggi di lavoratrici e lavoratori è una grande soddisfazione”. Va ricordato che sabato scorso a Monza i sindacati avevano organizzato una manifestazione, anch’essa riuscita, per sensibilizzare la cittadinanza su questa partita che riguarda tutte e tutti: investire sulla salute.
tiziana.altea | 04 ottobre 2019, 16:55
< Torna indietro