Cerca

Agenzia TPL / Assunti i dipendenti, firmata la pre-intesa

L’accordo all’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale del bacino della Città Metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia è stato votato il 2 ottobre dai lavoratori
8 ott. – Mercoledì scorso, lavoratrici e lavoratori in assemblea hanno approvato la pre-intesa, siglata oggi 8 ottobre. “Si tratta di un accordo con l’Agenzia TPL, ente che si occupa della progettazione e pianificazione dei trasporti pubblici per la provincia” spiega Alexandra Bonfanti della Fp Cgil Milano. L’Agenzia è nata dopo il trasferimento di funzioni dalla Città Metropolitana e da quelle di Monza, Lodi e Pavia e fino alla fine del 2018 operava con 12 lavoratrici e lavoratori in distacco. “Dal 1° gennaio 2019 sono tutti dipendenti TPL, per cui è stato necessario costituire il fondo e il contratto decentrato – racconta la sindacalista -. La trattativa è stata lunga e complessa per l’assenza di una normativa chiara su un ente non di nuova costituzione ma che assumeva per la prima volta quest’anno. Siamo comunque soddisfatti: abbiamo garantito i livelli di produttività (di media pari a 3500 euro) e in qualche caso li abbiamo anche aumentati. In più abbiamo creato capienza di risorse stabili nel fondo che permetterà già dal 2019 scorrimenti orizzontali, creando quindi le premesse per ulteriori sviluppi di carriera. A breve – aggiunge Bonfanti - si definirà inoltre il regolamento per l'erogazione degli incentivi tecnici che permetterà un ulteriore beneficio economico per professionalità estremamente specifiche”.
L'intesa sarà sottoscritta definitivamente dopo i passaggi previsti dalla norma.
tiziana.altea | 08 ottobre 2019, 16:00
< Torna indietro