Cerca

Rsa S. Maria del Castello / Diritti contrattuali si avvicinano

Pasinetti (Fp Cgil Brescia): equiparati diritti tra personale con contratto Funzioni Locali e personale con contratto Uneba
7 ott. – “Come attesta il verbale, siamo riusciti a ottenere una equiparazione di diritti per lavoratrici e lavoratori della Fondazione S. Maria del Castello di Carpenedolo ed è un fatto importante visto che nella struttura si applicano due contratti diversi”. Giordana Pasinetti, Fp Cgil Brescia, racconta di come nella casa di riposo viga un doppio regime contrattuale per il personale: c’è chi è inquadrato con il ccnl delle Funzioni locali  (63 lavoratrici) e chi invece con il contratto nazionale Uneba (39 lavoratrici). Nelle scorse settimane, durante un tavolo negoziale, non solo è stato distribuito il premio di risultato relativo al 2018, ma sono anche stati definiti i riposi e i rientri dalle ferie in modo uguale per tutto il personale. “Il gettone di rientro – spiega Pasinetti – sarà di 25,00 euro in fascia feriale diurna per il primo giorno, mentre sarà di 36,00 euro quello in fascia festiva o notturna. Inoltre, per le lavoratrici e lavoratori con contratto Uneba sono state migliorate le condizioni rispetto all’istituto della malattia per figli (primi 30 giorni retribuiti in caso di minori di 3 anni). Sono questi modi concreti per avvicinarci all’obiettivo: stesso lavoro, stessi salari, stessi diritti”.
tiziana.altea | 07 ottobre 2019, 15:09
< Torna indietro