Seguici
24 Ottobre 2021 - 5:43
HomePubblicazioneAfol Metropolitana / L’incontro con il nuovo Cda

Afol Metropolitana / L’incontro con il nuovo Cda

Bonfanti (Fp Cgil): “vogliamo relazioni sindacali stabili e un protagonismo vero delle rappresentanze dei lavoratori”

20 sett. – “Organizzazione del lavoro, ridisegno degli assetti aziendali, centri per l’impiego, situazione occupazionale del servizio DDIF (Diritto Dovere all’Istruzione e Formazione) sono stati tra i punti su cui abbiamo chiesto, nel segno della massima trasparenza, di confrontarci”. Alexandra Bonfanti, segretaria Fp Cgil Milano, ha partecipato ieri all’incontro tra sindacati, Rsu e nuovo consiglio di amministrazione di Afol, l’Agenzia metropolitana per la formazione, l’orientamento e il lavoro. “Ho definito quello di ieri l’inizio di un dialogo perché il cda ha prestato attenzione ai nostri rilievi e da qui si prova a ripartire. Vogliamo relazioni sindacali stabili e un protagonismo vero delle rappresentanze dei lavoratori” prosegue Bonfanti.

Rilievi di che tipo? “Abbiamo sottolineato, ad esempio, come le discrepanze tra riorganizzazione e mission aziendale siano state pagate dal personale nei termini di confusione sulle competenze e mancata valorizzazione dei percorsi professionali. Peraltro abbiamo chiesto di aprire un confronto di merito su tutto il personale dell’agenzia  – risponde la sindacalista -. Sui centri per l’impiego abbiamo richiamato la necessità di incrementare gli organici e fare formazione per far fronte alle misure relative al reddito di cittadinanza”.  Per i 130 docenti precari del DDIF c’è stato l’accordo, lo scorso giugno, con l’agenzia Oasi Lavoro. “Dato l’atteggiamento di chiusura dei vertici precedenti di Afol, quell’accordo ha garantito la continuità delle attività di didattica. Dobbiamo continuare a monitorare sulla stabilità occupazionale e la qualità del servizio”.

La Fp Cgil milanese ha indetto assemblee sul territorio: la fase è nuova, le diverse problematiche sono datate e bisogna risolverle.