28 Nov 2021
HomePaviaAsst Pavia / Firmato il contratto integrativo aziendale

Asst Pavia / Firmato il contratto integrativo aziendale

Sturini (Fp Cgil): un buon risultato, riconosce il valore delle professionalità

9 dic. – Siglato, nei giorni scorsi, il contratto integrativo aziendale per le lavoratrici e i lavoratori dell’Asst Pavia. “Le problematiche nell’azienda socio sanitaria sono tante, ma questo è un buon risultato, raggiunto con determinazione da Rsu e organizzazioni sindacali” afferma Patrizia Sturini della Fp Cgil.

Quali sono i punti principali dell’accordo? “Il primo è che riconosce il valore delle professionalità. Così viene riavviato il percorso delle progressioni orizzontali, che vogliamo rendere stabile. Ai circa 550 lavoratori che nel 2016 hanno ottenuto il passaggio di fascia, nel 2020, trovando le risorse economiche necessarie, se ne aggiungeranno altri 750, con il requisito base dei 5 anni di anzianità – spiega la segretaria della categoria provinciale -. Sempre in un’ottica di valorizzazione, nel caso specifico verso chi ha più responsabilità organizzative e di coordinamento, partirà un iter di sviluppo professionale ed economico. L’integrativo prevede anche l’indennità di disagio per situazioni particolari, tipo la chiamata giorno su giorno, e un incremento economico del 10% della pronta disponibilità”.

C’è altro? “Abbiamo riaffermato che per le progressioni orizzontali siano utilizzati tutti gli avanzi certi e stabilizzabili dei fondi economici contrattuali. Ma anche che si apra, compatibilmente alle norme, l’iter per eventuali progressioni verticali, cioè i passaggi di categoria”.