9 Dec 2021
HomePubblicazioneChiuso per #FiscoDay

Chiuso per #FiscoDay

La mobilitazione unitaria delle lavoratrici e dei lavoratori delle Agenzie Fiscali. Bene in Lombardia, con tutti gli uffici chiusi per 2 ore. Fimiani (Fp Cgil) fa sintesi delle diverse criticità

23 gen. – “Tutti gli uffici della Lombardia sono rimasti chiusi”. Americo Fimiani, coordinatore Fp Cgil, commenta con soddisfazione il risultato del ‘Fisco Day”, l’odierna mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori delle Agenzie Fiscali che per 2 ore, dalle 10 alle 12, hanno stoppato le attività per riunirsi in assemblea.

Un’iniziativa inserita nell’ambito dello stato di agitazione nazionale, proclamato dai sindacati per denunciare la situazione di gravissimo stallo che sta colpendo il mondo delle Agenzie Fiscali – Entrate, Dogane e Monopoli – in mancanza del direttore generale, scaduto lo scorso 31 dicembre e ancora non rinnovato, e con il Comitato di gestione (cioè l’organo di indirizzo dal punto di vista amministrativo) che scade a fine gennaio” racconta Fimiani.

Quali sono le altre criticità? “In primis le carenze croniche di personale per il mancato turnover. Poi l’assenza di fondi per il salario accessorio 2018-2019. Ma quand’anche ci fossero i fondi, sarebbero soggetti al taglio dovuto al tetto posto da Brunetta in poi, per cui il salario accessorio è vincolato a quello del 2016”.

Il sindacalista non nasconde una ricaduta negativa per l’utenza e il popolo italiano. “Le Agenzie non sono più in grado di garantire il gettito fiscale inserito dal governo nella legge di stabilità. Mi spiego. Il Ministero dell’Economia ha stipulato con le Agenzie Fiscali una convenzione per cui a fine 2020 devono assicurare l’entrata di 20 miliardi di euro. E come si fa senza capo, senza comitato di gestione, senza personale e con quello che c’è sempre più vecchio? Così, oltre al danno la beffa: i cittadini avranno un aumento delle tasse, le lavoratrici e i lavoratori delle Agenzie un altro taglio al salario accessorio”.

Ancora, c’è la problematica generata dalla Brexit. “Con l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea serviranno controlli in più alle Dogane”. E il tema del contratto di lavoro scaduto, “siamo in attesa del rinnovo”.

Su twitter, dalla segretaria generale Fp Cgil Serena Sorrentino, segnala un punto cruciale e la prossima tappa unitaria nazionale: “Le Agenzie Fiscali sono fondamentali per l’equità fiscale. Solo colpendo l’evasione garantiamo diritti come sanità e istruzione, solo colpendo gli evasori si possono abbassare le tasse a chi lavora. Oggi sosteniamo il #FiscoDay e il 6 febbraio saremo in piazza”.