28 Nov 2021
HomeLodiIA Casalpusterlengo: presidio sospeso

IA Casalpusterlengo: presidio sospeso

Il tentativo di conciliazione con la ditta Colombo, oggi in Prefettura, ha aperto spiragli e la trattativa. Di Bella (Fp Cgil Lodi): ai lavoratori va applicato il contratto dell’igiene ambientale

10 feb. – Sospesi il presidio dell’11 febbraio e ogni mobilitazione per i lavoratori passati alle dipendenze della Colombo nell’appalto per il servizio di igiene urbana del Comune di Casalpusterlengo. La segretaria della Fp Cgil Lodi, Francesca Di Bella, fa sapere che oggi, nell’incontro dal prefetto per tentare la conciliazione, “si è avviata una trattativa che prevede un ulteriore incontro tra le parti sociali a breve e un incontro in prefettura a marzo. Si ritiene opportuno pertanto sospendere ogni forma di agitazione ulteriore”.

Nodo della questione da sciogliere è il contratto da applicare ai 6 lavoratori: la Colombo intende applicare il Multiservizi, i sindacati difendono il contratto di settore, quello dell’igiene ambientale. “Abbiamo ribadito all’azienda che il ccnl Fise-Assoambiente [quello dell’igiene ambientale riferita ai settori privati – ndr] già prevede la possibilità di  flessibilità, all’articolo 8. Per noi è un grossissimo sacrificio ma vogliamo provare a ragionare su strumenti che, contenendo i costi, salvaguardino il legittimo contratto di riferimento”.