Seguici
18 Ottobre 2021 - 16:58
HomeNewsTRATTATIVA CON LA DIREZIONE GENERALE DEL WELFARE. Situazione Covid – 19 – sicurezza del personale – assunzioni – risorse economiche straordinarie

TRATTATIVA CON LA DIREZIONE GENERALE DEL WELFARE. Situazione Covid – 19 – sicurezza del personale – assunzioni – risorse economiche straordinarie

Comunicato stampa FP CGIL – CISL FP – UIL FPL Lombardia

In data 4 marzo 2020 si è svolto in video conferenza un incontro tra le Segreterie Regionali di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL e la Direzione Generale del Welfare, per approfondire meglio le azioni di contenimento messe in atto dalla Regione Lombardia in merito all’emergenza COVID-19.

Le segreterie hanno ulteriormente sollecitato la messa in sicurezza degli operatori sanitari fornendo con immediatezza i dispositivi individuali di protezione necessari nonché l’adozione di soluzioni organizzative adeguate e direttive omogenee, anche tramite percorsi formativi diretti al personale di tutte le categorie in modo da avere comportamenti idonei ed uniformi in ogni Azienda.

Le OO.SS. hanno fortemente  lamentato i ritardi  nella gestione dell’emergenza, evidenziando l’assoluta necessità  di  procedere  a nuove  assunzioni  e  al  conseguente  immediato  addestramento  del  personale, ritenendo prioritarie le assunzioni a tempo indeterminato, la stabilizzazioni del personale precario, il rinnovo dei contratti a tempo determinato che hanno superato i 36 mesi di lavoro e in subordine altre forme di reclutamento del personale, ciò al fine di consentire l’utilizzo di strutture che negli ultimi anni sono state dismesse.

FP CGIL, CISL FP e UIL FPL richiedono risorse straordinarie e aggiuntive affinché venga riconosciuto l’impegno straordinario e spontaneo prodotto da tutto il personale coinvolto nella gestione dell’emergenza, venutasi a creare dal 20 febbraio 2020 e per tutta la durata della condizione emergenziale, anche con il riconoscimento delle prestazioni aggiuntive e delle indennità previste dal CCNL.

FP CGIL, CISL FP e UIL FPL hanno esortato la Regione affinché siano ridotte sensibilmente le prestazioni e i ricoveri in elezione nelle aziende coinvolte nella gestione dell’emergenza, fino al completo blocco negli ospedali più esposti.

La collaborazione pubblico/privato è un elemento indispensabile per affrontare l’attuale Emergenza, anche attraverso l’impiego dei professionisti di questo settore affiancati a quelli del Pubblico, e l’utilizzo delle capacità ricettive in termini di posti letto di queste strutture.

Occorre tutelare le attività attualmente in essere nel settore Socio Sanitario e Socio Assistenziale, tutelando l’utenza, il personale ed i livelli occupazionali,  minacciati  dalla  eventuale riduzione  continuativa  delle attività.

Milano, 4 marzo 2020

Le Segreterie Regionali FP CGIL – CISL FP – UIL FPL Lombardia