30 Nov 2021
HomeComoCri Como / Operatori da quattro mesi senza stipendio

Cri Como / Operatori da quattro mesi senza stipendio

Callisto (Fp Cgil): chiesto un tavolo di conciliazione davanti al Prefetto

23 mar. – Da quattro mesi senza stipendio. I circa 70 dipendenti della Croce Rossa Italiana del Comitato di Como al di là di parole restano a secco. Non è arrivata nemmeno il ventilato recupero di una prima busta paga. Da qui la denuncia dei sindacati comaschi, che hanno chiesto un incontro urgente al Commissario.

“Non riteniamo né giusto né corretto un comportamento tale ai danni dei Lavoratori, che giornalmente sempre in prima fila stanno mettendo, come i rispettivi Colleghi della Sanità, a rischio la loro salute nella lotta all’emergenza coronavirus – affermano Fp Cgil, Cisl Fp,Uil Fpl  -. Ma questo è il riconoscimento che meritano? Ci domandiamo: questo è lo spirito solidaristico della Croce Rossa o è altro?”.

Giuseppe Callisto, segretario della Fp Cgil Como, racconta che è stato chiesto un intervento al Prefetto, attraverso “un tavolo di conciliazione con la CRI, perché si sblocchi la situazione e lavoratrici e lavoratori siano pagati. Stanno peraltro facendo ore di straordinario per garantire il servizio sulle ambulanze sostituendo i colleghi che si stanno ammalando. Il lavoro va pagato a prescindere, ma le condizioni di lavoro e la situazione straordinaria sono da sottolineare. Torno a ringraziare queste operatrici e operatori, volontari inclusi, attivi su un servizio h24 per il pronto soccorso e la salute dei cittadini”.