3 Dec 2021
HomeNews2 giugno – Festa della Repubblica Italiana

2 giugno – Festa della Repubblica Italiana

Evviva! Oggi è nata la Repubblica Italiana, votata dai cittadini al posto della monarchia.

Oggi è anche la festa della nostra Costituzione, nata dalla lotta di Resistenza al nazifascismo, e nostro faro per i suoi principi fondanti: il valore della democrazia e del lavoro, dei diritti umani e civili, della giustizia sociale, della libertà, dell’antifascismo.

Teresa Noce, partigiana, sindacalista CGIL Confederazione Generale Italiana del Lavoro e una delle 21 madri costituenti (a loro oggi l’Anpi omaggerà una rosa rossa di gratitudine), ha contribuito a un articolo baluardo della Carta Costituzionale, l’articolo 3, facendovi inserire quel “senza distinzione di sesso” che è lotta alle discriminazioni di genere.

Ed è talmente bello questo articolo che lo diciamo tutto: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”.

Ecco, il 2 giugno fissa una svolta e per noi è un chiodo fisso che si traduce nell’impegno a far vivere concretamente nel quotidiano il dettato costituzionale, senza distinzioni.