9 Dec 2021
HomeComoDIFENDI.. AMO GLI ASILI DI COMO

DIFENDI.. AMO GLI ASILI DI COMO

MERCOLEDI’ 15 LUGLIO, PRESIDIO CONTRO LA MODIFICA AL REGOLAMENTO DEGLI ASILI NIDO COMUNALI. LA NOSTRA RIVENDICAZIONE CONTINUA

COMUNICATO STAMPA CGIL CISL UIL – FP CGIL – CISL FP – UIL FPL COMO

Il giorno 15/07/2020 il Consiglio Comunale dovrà assumere la decisione finale sulle modifiche del regolamento degli asili nido.

Se il Consiglio approverà le modifiche al Regolamento degli Asili Nido la privatizzazione del servizio diventerà un fatto reale, anche se l’Assessore continua a negarlo. Il servizio gestito indirettamente sarà appaltato esternamente con contratti peggiorativi. Ad esempio la retribuzione media di un educatore potrebbe ridursi di 300 € lordi mensili con due ore in più di lavoro settimanali.

La gestione privata di un servizio per sua natura in perdita è una scelta sbagliata, perché ha effetti negativi sul personale e sulla qualità del servizio reso, anche in termini di continuità. Il privato deve garantirsi un profitto a differenza del pubblico.

Il  sistema  educativo  pedagogico  comunale,  ricco  di  eccellenti  professionalità  che  si  sono costruite negli anni rischia di essere svuotato gradualmente. I bambini e le bambine che vivono a Como meritano di avere un servizio dignitoso per sé e per il personale che quel servizio lo vive quotidianamente.

Altro dato allarmante è il numero dei bambini che sono in lista d’attesa sono più di 100. Le assunzioni a tempo determinato che hanno l’obiettivo di ridurre la lista d’attesa, portano ad ulteriore precarizzazione e non garantiscono continuità del servizio.

Torniamo a presidiare il Consiglio Comunale, per protestare contro questa assurda ed intempestiva scelta del comune di Como di modificare il regolamento. Chiediamo al Sindaco e alla Giunta di sospendere queste  modifiche e di investire di più sul futuro degli asili nido comunali con un gesto concreto. Servono assunzioni a tempo indeterminato.

Chiediamo ai Consiglieri Comunali di opporsi alle modifiche del regolamento questa è una battaglia di civiltà e di dignità dei bambini delle famiglie e dei lavoratori, questa è una battaglia che coinvolge tutti anche per il futuro della città di Como.

Invitiamo l’intera cittadinanza a partecipare al presidio.

L’appuntamento  è per le ore 19.45 di mercoledì 15/07/2020 presso l’ingresso di palazzo Cernezzi (lato viale Lecco).