12 Aug 2022
HomeNewsIl cambiamento che vogliamo. Proposte femministe a 25 anni da Pechino

Il cambiamento che vogliamo. Proposte femministe a 25 anni da Pechino

Il Position Paper “Il cambiamento che vogliamo. Proposte femministe a 25 anni da Pechino” è l’esito del confronto di idee ed analisi tra oltre 40 associazioni e donne femministe di varia provenienza, tra cui la CGIL, coordinate da D.i.Re Donne in rete contro la violenza.
“Considerati gli avanzamenti, gli arretramenti e le lacune nell’attuazione della Dichiarazione e del Programma di Azione di Pechino, anche in rapporto all’Agenda 2030, il documento avanza alle istituzioni una serie di puntuali e concrete proposte di contrasto alle disuguaglianze sociali, economiche e di genere, accentuate dall’emergenza sanitaria, e sottolinea il fallimento dell’attuale sistema economico e politico, in cui trova spazio lo sfruttamento delle persone e dell’ambiente – sostengono per la Cgil Susanna Camusso, (responsabile politiche di genere e politiche internazionali) e Silvana Cappuccio (area delle politiche europee e internazionali) -. E’ un testo denso di contenuti, in cui a più riprese si ribadisce come prioritaria in Italia l’esigenza di superare l’approccio patriarcale e la matrice culturale ancora fortemente sessista e discriminatoria, con interventi mirati sui processi di educazione di donne e uomini e sul linguaggio”.