30 Nov 2021
HomePubblicazioneR-Assicurati

R-Assicurati

Trasparente, Sicura, Gratuita: la polizza riservata a iscritte e iscritti Fp Cgil

16 lug. – “Una polizza assicurativa che non ti costa nulla e che ti tutela per i rischi da colpa grave nel tuo lavoro. Una assicurazione gratuita che ti tutela adesso, ma anche per il passato e per il futuro. La copertura riguarda infatti anche richieste di risarcimento che potrebbero esserti notificate dopo la stipula del contratto per fatti avvenuti prima. Così come in caso di cessazione dell’attività, morte o pensionamento l’assicurazione è valida per i sinistri denunciati anche negli anni successivi. In più, la nostra convenzione ti offre anche l’assistenza legale gratuita per gli eventuali procedimenti di rivalsa avviati a tuo carico”. Nel video della Fp Cgil che lancia il rinnovo della polizza collettiva ‘Colpa grave sanitaria e patrimoniale’, si evidenzia la volontà del sindacato di prendersi cura e proteggere i propri iscritti e iscritte, e di farlo in modo chiaro e trasparente.

La polizza, rivolta a lavoratrici e lavoratori dei settori pubblici (funzioni centrali e locali, sanità, igiene ambientale, vigili del fuoco e polizia penitenziaria), comprende anche il Covid-19 nei sinistri riconducibili al danno da ‘colpa grave’, cioè quello che si può causare verso una persona o un ente per distrazione, noncuranza, incompetenza.

“È una polizza che mette al sicuro tutti i dipendenti della pubblica amministrazione dai rischi da colpa grave sanitaria e patrimoniale – commenta Davide Viscardi, segretario Fp Cgil Lombardia -. Per le professioni sanitarie, la tutela copre dai 10 anni prima dalla stipula ai 10 anni dopo. Per gli operatori sanitari e assistenziali, da 5 anni prima a 2 dopo. Per tutte le altre lavoratrici e gli altri lavoratori pubblici, da 5 anni prima a 5 dopo. I massimali per colpa grave – continua Viscardi – sono pari a 250mila euro l’anno per le professioni sanitarie e per gli operatori sanitari e assistenziali non ricompresi tra queste, mentre è pari a 120mila euro l’anno per tutti gli altri dipendenti delle pubbliche amministrazioni. Va sottolineato che ci sono polizze ad hoc anche per i medici e dirigenti del Ssn e per i dirigenti delle PA”.

Il sindacalista sottolinea l’importanza di un’assicurazione con clausole chiare, “senza lo specchietto per allodole di massimali esagerati, senza garanzie di retroattività o ex post fumose e per le quali bisogna pure pagare. Alle nostre iscritte e ai nostri iscritti vogliamo dare il meglio in termini di rappresentanza e di tutela. Questa è una delle nostre concrete riposte”.

Tutti i materiali informativi sono disponibili sul sito della Fp Cgil: https://bit.ly/3gZA1oe