30 Nov 2021
HomeNewsLa cura della sanità lombarda comincia dal territorio

La cura della sanità lombarda comincia dal territorio

La pandemia di questi ultimi mesi ha messo in evidenza le falle della sanità lombarda, oltre che i manifesti errori della legge regionale sul sistema socio-sanitario. Cgil, Cisl e Uil Lombardia già dall’estate 2020 hanno sollecitato Palazzo Lombardia a stringere un nuovo “Patto sulla sanità”, a partire dalla necessità ormai improrogabile di rilanciare la medicina territoriale.

Per ribadire proposte e richieste Cgil, Cisl e Uil Lombardia hanno organizzato l’incontro in streaming “La cura della sanità lombarda comincia dal territorio. Cambiamo la legge regionale sul sistema sociosanitario in Lombardia”, al quale interverrà anche l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera.

Appuntamento venerdì 18 dicembre dalle 9.30 sulle pagine social di Cgil, Cisl e Uil Lombardia e sui siti: www.cgil.lombardia.it, www.lombardia.cisl.it, www.uilmilanoelombardia.it.

IL PROGRAMMA

Presiede

Ciro Capuano – Segretario regionale Uil Milano e Lombardia

Introduce

Pierluigi Rancati – Segretario regionale CISL Lombardia

Le proposte di Cgil Cisl Uil per la modifica della legge regionale 23

Interviene

Giuseppe Remuzzi

Direttore scientifico Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” IRCCS – Milano

TAVOLA ROTONDA

Giulio Gallera – Assessore al Welfare di Regione Lombardia

Emanuele Monti – Presidente III Commissione Consiglio Regione Lombardia

Fabio Pizzul – Presidente Gruppo PD Consiglio Regione Lombardia

Marco Fumagalli – Consigliere regionale M5S Consiglio Regione Lombardia

Modera e conclude

Monica Vangi – Segretaria regionale Cgil Lombardia

fonte: https://www.cgil.lombardia.it