30 Nov 2021
HomeIniziative - Home#laFpForma / Corso Fp Cgil per le progressioni di carriera in Giunta Regionale della Lombardia

#laFpForma / Corso Fp Cgil per le progressioni di carriera in Giunta Regionale della Lombardia

Il pacchetto on line è già operativo, le iscrizioni al concorso saranno dal 15 gennaio al 15 febbraio. Il corso è gratuito per tesserate e tesserati Cgil

7 gen. – Sono 74 i posti che la Giunta Regionale della Lombardia destinerà alle progressioni di carriera del personale interno e la Fp Cgil ha già pronto un pacchetto di formazione on line per prepararsi al concorso. “Lo scorso 28 dicembre sono stati pubblicati i bandi e i 74 posti sono suddivisi in 3 per la categoria b, 32 per la c (diplomati), 39 per la d (laureati)” racconta Lucilla Pirovano, coordinatrice Fp Cgil Lombardia, specificando che il corso del sindacato è rivolto a lavoratrici e lavoratori amministrativi.

Queste progressioni verticali sono un’opportunità importante che consente finalmente di valorizzare il personale interno, le competenze e le esperienze maturate dentro l’ente – afferma Pirovano – . Le lavoratrici e i lavoratori finalmente hanno la possibilità di crescere e di avere un riconoscimento. Abbiamo lottato per ottenere le progressioni per gli interni e questo sblocco, dopo oltre un decennio, è un riaprire la porta a chi nell’ente si è formato o è andato avanti facendo sacrifici e magari accettando una qualifica inferiore, sotto-inquadrati”.

La legge Madia ha destinato la quota massima del 20% delle nuove assunzioni alle progressioni verticali del personale interno. “Come da norma, per accedere al concorso bisognerà possedere il titolo di studio” precisa la sindacalista, già anticipando una buona notizia :“l’ultima legge di bilancio ha fatto salire la percentuale al 30%”.

Ma intanto c’è questo di bando e la Fp Cgil si è messa in pista. “Per partecipare al corso on line, che è gratuito e già operativo, bisogna avere la tessera Cgil, per cui vanno contattati i nostri delegati. Come sindacato anche così vogliamo dare sostegno alle lavoratrici e lavoratori, accompagnandoli nello studio, dando loro un aiuto sostanziale dopo quello formale per la riapertura delle progressioni”.

Le iscrizioni al concorso saranno possibili dal 15 gennaio al 15 febbraio. Probabilmente le prove selettive in Giunta si terranno in primavera. (ta)