6 Dec 2021
HomePaviaAsm Voghera / In attesa del 28 gennaio

Asm Voghera / In attesa del 28 gennaio

Panella (Fp Cgil Pavia): i lavoratori non vanno trascinati in dispute gestionali interne. Chiediamo un confronto sul futuro aziendale

8 gen. – “Il 28 gennaio ci sarà un’assemblea e si ipotizza un cambio ai vertici della governance di Asm. A quel punto decideremo il da farsi e come affrontare il futuro dell’azienda. Aver puntualizzato – nella lettera inviata con la Cisl sia alla sindaca di Voghera Paola Garlaschelli sia ai vertici di Asm – che i lavoratori non vanno trascinati in dispute gestionali interne è servito. Ora aspettiamo l’evolversi della situazione per poi intervenire se ci sarà bisogno”. Così Riccardo Panella, segretario Fp Cgil Pavia, sulla società di igiene urbana vogherese finita sulle pagine di cronaca a fine dicembre per le diverse critiche sulla resa del servizio e da ultimo sul piano neve.

“Il Comune di Voghera è proprietario della quasi totalità dell’azienda con il cui consiglio di amministrazione da un po’ di tempo ci sono conflitti. Non è giusto però farne bersaglio i lavoratori. Vanno invece affrontati i problemi”.

Tipo? “Le carenze di organico che, come si sa, incidono sull’organizzazione del lavoro. Le 4 recenti nuove assunzioni non bastano se operatrici e operatori continuano a fare ore di straordinario o non possono prendere ferie. Va peraltro ricordato – aggiunge Panella – che un terzo di loro (sono in totale circa 60) è rimasto contagiato anche dal Covid. Ma i servizi sono sempre stati garantiti”.

Cosa chiedete? “Un confronto sul piano industriale e occupazionale, e quindi sul modello organizzativo aziendale che possa garantire migliori condizioni di lavoro e qualità e continuità del servizio pubblico erogato”. (ta)