3 Dec 2021
HomeBresciaComune di Brescia: aumentano le assunzioni del 2021

Comune di Brescia: aumentano le assunzioni del 2021

Comune-Brescia_Loggia

Sinis (Rsu Fp Cgil): la pressione sindacale paga, da parte dell’amministrazione “un passo verso la comprensione degli eccessivi carichi di lavoro pendenti su tutti noi dipendenti”

6 mag. 2021 –  “Nel 2021 erano state programmate 37 assunzioni e con questa modifica del piano occupazionale siamo passati a 96. Dopo l’attacco hacker al sistema informatico dell’amministrazione, per cui occorrono tempi lunghissimi di ricostruzione dei file persi, l’inversione di tendenza rispetto alle assunzioni è un segnale positivo”. Così Diego Sinis, delegato Rsu Fp Cgil, sulla miglioria operata dal Comune di Brescia, per quest’anno, rispetto al piano triennale dei fabbisogni di personale 2021-2023.

Alla correzione ha contribuito anche la pressione sindacale. “L’amministrazione ha parzialmente accolto le nostre ripetute richieste di assumere di più. Considerando le decine di uscite pensionistiche, su organici peraltro già non rigogliosi, il prevedere per il 2021 poco meno di 100 nuove assunzioni è un passo verso la comprensione degli eccessivi carichi di lavoro pendenti su tutti noi dipendenti – afferma il rappresentante sindacale -, oltre che rispondere alla necessità di ringiovanimento e rigenerazione dell’ente”.

Nella rimodulazione della pianta organica, la categoria professionale cui più si prevedono rinforzi è la C, con ipotesi di incremento di 53 unità, in particolare per quanto riguarda il ruolo di istruttore amministrativo (30 unità).