12 Aug 2022
HomeNewsContratto Servizi ambientali: sottoscritto rinnovo 2022-2024 e unificazione pubblico-privato

Contratto Servizi ambientali: sottoscritto rinnovo 2022-2024 e unificazione pubblico-privato

Siglata tra le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel e le parti datoriali Utilitalia, Confindustria Cisambiente, Assoambiente, Agci, Confcooperative e Legacoop, l’intesa per il rinnovo di un contratto unificato (parte pubblica e parte privata) delle lavoratrici e dei lavoratori dei Servizi Ambientali per il triennio 2022-2024.

L’accordo coinvolge 100 mila addetti con un aumento medio di 121 euro.

Fp Cgil Nazionale: “In una fase così delicata per il paese con questo rinnovo teniamo i salari agganciati all’inflazione, evitando quindi perdita di potere d’acquisto per le lavoratrici e i lavoratori del settore, e otteniamo il contratto unico di settore: un processo di unificazione, antica rivendicazione sindacale, che assume una dimensione politica e contrattuale significativa e determinante per affrontare le trasformazioni in atto nel settore” -> clicca qui

Maurizio Landini, Cgil Nazionale: “Risultato storico dopo tanti sacrifici” -> clicca qui

Vedi anche su Collettiva: Rinnovo servizi ambientali: unificati pubblico e privato -> clicca qui