16 Apr 2024
HomePubblicazioneFp Cgil Lombardia / Gli incarichi della nuova segreteria

Fp Cgil Lombardia / Gli incarichi della nuova segreteria

A fianco della segretaria generale Manuela Vanoli, riconfermata, ci sono Dino Pusceddu e Catello Tramparulo

20 feb. 2023 – La nuova segreteria della Fp Cgil Lombardia è ripartita da tre: Manuela Vanoli, riconfermata segretaria generale, e i segretari Dino Pusceddu e Catello Tramparulo.

Come votato dall’Assemblea Generale il 18 gennaio scorso, la composizione a tre è stata mantenuta dopo le uscite di Gilberto Creston e Davide Viscardi, a fine attività sindacale.

Dino Pusceddu, 38 anni, maturità classica a Oristano, dove ha iniziato la sua attività nei movimenti studenteschi, si è trasferito a Bergamo nel 2007. La sua esperienza in Cgil parte all’ufficio migranti della Camera del lavoro territoriale. Dopo due anni nel Patronato Inca, entra da funzionario, nel maggio 2010, nella Fp Cgil orobica occupandosi poi, negli anni, dei dipendenti degli enti locali, delle funzioni centrali e della sanità privata. Diventa segretario della categoria territoriale nel 2017 con le deleghe all’organizzazione, agli Enti locali e alle Funzioni centrali.

Le deleghe che gli sono state ora assegnate come segretario della Fp Cgil Lombardia riguardano: Funzioni centrali, Autonomie locali, Federcasa, Federculture, Polizia penitenziaria, Vigili del Fuoco, politiche della formazione, previdenza e fondi complementari, mercato del lavoro, sicurezza nei luoghi di lavoro – Coordinamento Rappresentanti lavoratori sicurezza.

Catello, “Lello”, Tramparulo, 48 anni, laureato in scienze dei servizi sociali, ha iniziato a lavorare nella cooperazione sociale e nel 2008, dopo essere stato delegato aziendale, è funzionario della FP CGIL di Lecco. Qui, nel 2010, entra in segreteria con le deleghe al socio sanitario assistenziale e alla sanità privata. Quattro anni più tardi è segretario organizzativo e ha la delega alla sanità pubblica. Dal 2017 è segretario generale della categoria provinciale.

Come segretario della Fp Cgil Lombardia ha l’incarico di seguire le politiche del welfare e della contrattazione sociale territoriale, la contrattazione della Sanità Pubblica, della Sanità Privata e del Socio Sanitario Assistenziale Educativo Privato, l’area della dirigenza del SSN e della Sanità Privata, le politiche delle professioni socio-sanitarie, il Comitato regionale StopOpg.

Manuela Vanoli, 61 anni, laureata in scienze politiche, è alla terza elezione da segretaria generale della categoria regionale, e ha compiti di rappresentanza generale e legale della Federazione. Segue le politiche di bilancio, di amministrazione e dell’organizzazione, le politiche di insediamento, re-insediamento e tesseramento, le politiche istituzionali, delle attività e rapporti internazionali, della contrattazione, le politiche giovanili, della cittadinanza, dei migranti, di genere. Segue Regione Lombardia e gli enti del Sistema regionale, l’Igiene Ambientale, l’Osservatorio sulla legalità, i rapporti con i movimenti. Ha in capo le politiche dell’informazione e della comunicazione e la direzione editoriale e responsabilità legale del periodico on line PubblicAzione.