17 Jul 2024
HomeLeccoFp Cgil Lecco / Teresa Elmo eletta segretaria generale

Fp Cgil Lecco / Teresa Elmo eletta segretaria generale

“Ringrazio Lello Tramparulo, ora nella segreteria della Fp Cgil Lombardia, per aver creduto in me e gli dedico questa mia elezione. M’impegnerò a difendere il perimetro pubblico e i diritti delle lavoratrici e i lavoratori dei servizi pubblici e, per quelli alle dipendenze del privato, a difendere il principio che, a parità di lavoro, ci siano parità di diritti e di salario”

1 mar. 2023 – Teresa Elmo è la nuova segretaria generale della Fp Cgil Lecco. Nata a Monza nel 1973, maturità scientifica, sposata e con due figlie di 22 e 26 anni, Elmo per 15 anni ha lavorato negli enti locali, agli inizi a tempo determinato per coprire maternità e nel 2007, dopo il concorso, finalmente a tempo indeterminato. Prima al Comune di Perego e poi in quello di Malgrate (con il ruolo di istruttrice amministrativa area servizi alla persona), dove per diverso tempo è stata anche delegata Rsu per la Fp Cgil lecchese, in cui entra nel 2018 da funzionaria e nel 2019 segretaria con delega alle funzioni locali e al socio sanitario assistenziale educativo privato.

La squadra formata da Catello Tramparulo nel 2019 ha dato i suoi frutti e insieme abbiamo aiutato la categoria a crescere, ma siamo cresciuti anche noi, anche in termini di tesseramento – racconta la dirigente sindacale -. L’entrata del nostro segretario generale nella segreteria della Fp Cgil Lombardia indica che abbiamo lavorato bene. È a lui che voglio dedicare questa mia elezione al comando della categoria territoriale. È a lui che devo quello che sono, ai valori che ha saputo trasmettere a tutto il gruppo dirigente, all’impegno che ha messo nei momenti più difficili che abbiamo dovuto affrontare”.

Dopo il riconoscimento al suo predecessore, Elmo garantisce che “lo stesso impegno accompagnerà il mio mandato, costantemente accanto a tutte quelle lavoratrici e lavoratori che avranno la necessità di essere sostenuti nell’affermazione di diritti universali e individuali, troppo spesso calpestati”.

Quali sono le tue priorità, con questo nuovo incarico? “La pandemia ha messo in luce l’importanza dei servizi pubblici e mostrato quanto sia fondamentale tutelare chi quei servizi li eroga ogni giorno, senza mai sottrarsi al proprio dovere, ed è per questo che m’impegnerò a difendere il perimetro pubblico: sempre più attaccato dal privato si sta restringendo, anche per investimenti in esso sempre più ridotti e politiche assunzionali inesistenti. Le conseguenze sono devastanti per i carichi di lavoro sul personale in forze, con ritmi che rischiano di comprometterne l’incolumità psicofisica, oltre che a ostacolare la conciliazione dei tempi di vita e lavoro – – risponde la segretaria generale -. E per tutte le lavoratrici e i lavoratori che, alle dipendenze del privato, operano nei servizi pubblici, continueremo a lottare per difendere il principio che a parità di lavoro ci siano parità di diritti e di salario, ma insieme contrasteremo anche ogni forma di esternalizzazione, che depotenzia il pubblico e crea lavoro povero”.

Elmo ha tenacia e rigore dietro al suo sorriso rassicurante. “Sempre fedele ai principi di democrazia e partecipazione, che caratterizzano la Cgil, guiderò la categoria nell’impegnativo percorso che da subito dovrà intraprendere, con il sostegno di un gruppo dirigente coraggioso che mi accompagnerà nei prossimi anni, e con la consapevolezza che la nostra vera forza sono e saranno tutte le lavoratrici e i lavoratori che afferiscono alla FP CGIL Lecco: ognuna e ognuno con la propria peculiarità e professionalità, tassello fondamentale nel grande puzzle della difesa di uno stato sociale universale, fortemente messo in discussione dalla politica attuale”.