21 Apr 2024
HomeBergamoAl XIX Congresso Cgil ricordiamo la giornata nazionale del 18 marzo, in memoria delle vittime del Covid, con Andrea Bettinelli, delegato Fp Cgil Bergamo

Al XIX Congresso Cgil ricordiamo la giornata nazionale del 18 marzo, in memoria delle vittime del Covid, con Andrea Bettinelli, delegato Fp Cgil Bergamo

Con Andrea Bettinelli, infermiere alla Asst Bergamo Ovest, ricordiamo, al XIX Congresso CGIL, che oggi, 18 marzo, è la giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid.

Nel suo intervento, il delegato della FP CGIL Bergamo ha evidenziato come nella primavera del 2020 la pandemia ha messo in discussione “il diritto stesso alla sopravvivenza di un’intera generazione”.

Il Covid-19 non è stata la sola causa che ha messo in ginocchio la sanità, a partire dalla Lombardia, ma, come ha ribadito Bettinelli, la responsabilità è anche di politiche di definanziamento del sistema sanitario nazionale, che lo hanno indebolito, a partire dalla medicina territoriale.

Il “campanello d’allarme” della pandemia pare non essere stato ascoltato se la situazione, per le lavoratrici e i lavoratori del sistema sociosanitario nazionale, è addirittura peggiorata, con carichi di lavoro insostenibili anche per le carenze di personale, acuite da una fuga dalle strutture.

La Lombardia poi, con l’equiparazione tra sanità pubblica e sanità privata, si offre come paradigma negativo in un Paese dove il diritto costituzionale alla salute sta via via diventando un privilegio.

La Fp Cgil, insieme alla Confederazione, continuerà a contrastare questa deriva.