5 Mar 2024
HomePubblicazioneFp Cgil Sondrio rilancia il sistema di servizi e tutele della Cgil

Fp Cgil Sondrio rilancia il sistema di servizi e tutele della Cgil

Mandata la comunicazione via sms e per posta elettronica a circa mille iscritte e iscritti, “grazie all’integrazione dei mezzi informatici tra categoria e Camera del Lavoro”

12 mag. 2023 – “Poter contare attivamente su un sistema di servizi, tutele e convenzioni individuali che il ‘Sistema CGIL’ offre ai propri iscritti e a chi voglia aderire e far crescere il Quadrato Rosso”. La segreteria della Fp Cgil Sondrio, nelle persone di Michela Turcatti (segretaria generale), Leonardo Puleri, Giovanna Romano, ha mandato via sms e per e-mail a circa 1000 iscritte e iscritti, un link con accesso a una nota interattiva che presenta la ‘seconda gamba’ dell’azione sindacale, oltre a quella di rappresentanza e salvaguardia dei diritti delle lavoratrici e lavoratori.

“Spesso – raccontano Turcatti, Puleri e Romano – non si conoscono le diverse opportunità che si hanno facendo la tessera con la nostra organizzazione: dall’assicurazione per colpa grave all’aggiornamento professionale e alla formazione universitaria. Le convenzioni assicurative, o per i corsi di lingua inglese, la firma elettronica certificata, o per condizioni vantaggiose a periodici. E ancora la piattaforma della Fp Cgil per prepararsi ai concorsi pubblici, i servizi Cgil, dal Patronato Inca, per la tutela gratuita dei diritti previdenziali, assistenziali e sanitari, ai Centri di assistenza fiscale e agli uffici vertenze. Ci sono poi associazioni come Federconsumatori, per i legittimi interessi dell’utenza, e l’Auser, per l’invecchiamento attivo. C’è Fp per te, un arcipelago di strumenti per i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori e delle cittadine e i cittadini, che ricomprende i precedenti e ne aggiunge anche altri”.

Quindi, un cambio di passo rispetto a informazione e comunicazione. “Come detto, spesso questo lato dell’attività sindacale resta sconosciuto. Ora, grazie all’integrazione dei mezzi informatici tra la categoria e la nostra Camera del Lavoro, riusciamo a valorizzare il sistema di tutele e servizi della Cgil rendendo maggiormente ‘visibile’ e fruibile una complessa, qualificata ed articolata rete di opportunità utili sia nella sfera lavorativa che di vita quotidiana. Per chi già può fruirne e per coloro che potranno avvicinarsi al nostro Quadrato Rosso”.