29 Feb 2024
HomePaviaCarcere di Pavia / La Fp Cgil incontra la Prefetta

Carcere di Pavia / La Fp Cgil incontra la Prefetta

Il segretario generale Fimiani: “Vanno presi provvedimenti seri. Urge nuovo personale, a tutti i livelli, e bisogna dirottare in altre strutture i nuovi detenuti”

13 giu. 2023 – “La Prefetta, Francesca De Carlini, ha mostrato la massima disponibilità. Ci ha fatto sapere che venerdì prossimo esporrà le nostre istanze al nuovo dirigente regionale dell’Amministrazione Penitenziaria che prima andrà in visita a Torre del Gallo e poi passerà da lei. Auspichiamo che questo incontro dia esiti auspicati. Ci devono ascoltare, ci dovranno ascoltare, prendendo provvedimenti seri”. Così Americo Fimiani, segretario generale della Fp Cgil Pavia, a margine della riunione a Palazzo Malaspina.

Dopo il presidio unitario di venerdì scorso, 9 giugno, questa nuova tappa per dare respiro alla casa circondariale pavese, in affanno tra sovraffollamento, aggressioni e carenze di personale, è stata fortemente voluta dalla categoria della Cgil che si è mossa cercando sponde in Prefettura, che è l’ufficio territoriale del Governo.

In sintesi, quali sono le richieste avanzate? “La prima è una richiesta di avere personale in più a 360 gradi: dalla Polizia Penitenziaria agli amministrativi, dagli educatori e gli assistenti agli infermieri e medici. Bisogna mettere la struttura nelle condizioni di poter lavorare bene e in sicurezza – risponde Fimiani -. La seconda è di sospendere nuovi ingressi detentivi, dirottando le persone verso altri istituti. La situazione è già al limite e occorre trovare urgentemente degli equilibri che migliorino il clima attuale”.