Seguici
14 Luglio 2020 - 13:32
HomeMonza BrianzaOstetriche di Desio / La strada è lunga

Ostetriche di Desio / La strada è lunga

Dall’incontro con la direzione ospedaliera non giungono belle notizie. Goldonetto (Fp Cgil MB): “L’amministrazione sta ancora cercando le sostituzioni”

25 giu. – Dall’incontro dell’altro ieri con la direzione dell’ospedale di Desio non giungono notizie confortanti per le ostetriche che, senza le colleghe in maternità, hanno più carichi di lavoro e stanno rinunciando alle ferie già programmate. “L’amministrazione sta ancora cercando le sostituzioni alle carenze di organico attingendo da alcune graduatorie ma la procedura è lunga. Valutano, nel frattempo, di ricorrere anche alla somministrazione. Temo non si sbloccherà tanto presto – sostiene Tania Goldonetto, segretaria generale Fp Cgil Monza e Brianza.

Su 35 ostetriche a operare fattivamente sono in 25, poiché 9 lavoratrici sono in maternità e una in congedo parentale. Il polo di Desio vanta oltre 1300 parti all’anno e la Fp Cgil, in ragione della tenuta del servizio e per tutelare le condizioni di lavoro delle lavoratrici ha chiesto di rimpolpare gli organici “usando anche le agenzie in somministrazione. Questo permetterebbe di evitare il lungo iter delle graduatorie. Vedi l’unica ostetrica in arrivo sicuro a metà luglio: tarda ad arrivare proprio per le tempistiche innescate dalle procedure di mobilità che spesso prevedono la sostituzione del dipendente che va via” spiega Goldonetto. (ta)