5 Mar 2024
HomeLeccoLa Nostra Famiglia / Due gradi di giudizio, e il contratto giusto è sempre quello della sanità privata

La Nostra Famiglia / Due gradi di giudizio, e il contratto giusto è sempre quello della sanità privata

Anche la Corte d’Appello dà ragione al ricorso raccolto dalla Fp Cgil

20 feb. 2023 – Presentando la notizia sulla vertenza con l’Associazione La Nostra Famiglia, a caldo della sua rielezione a segretaria generale della Fp Cgil Nazionale, Serena Sorrentino l’ha definita importante, bella, non solo per la categoria ma “per l’intera Cgil: abbiamo vinto in Corte d’Appello”. E subito l’applauso fragoroso della platea.

La giustizia italiana ha stabilito che noi abbiamo diritto al contratto della sanità privata. La Nostra Famiglia è infatti una struttura operante nella riabilitazione ad alta intensità delle persone con disabilità, specie dell’età evolutiva, e collegata alla ricerca scientifica. La sentenza stabilisce che va equiparata a una struttura della sanità privata e non a una mera casa di riposo, come è stato fatto applicando unilateralmente, nell’ottobre 2020, a circa 1600 lavoratrici e lavoratori, il contratto nazionale Aris Rsa/Cdr, che ha condizioni peggiorative rispetto al ccnl della sanità privata”. Flavio Concil, dipendente dell’Associazione, per la soddisfazione oggi si è presentato al lavoro, nella sede di Bosisio Parini, con la felpa rossa della Fp Cgil.

“Sono delegato, non è la prima volta che la indosso. Ma oggi è una giornata particolare, c’è un clima più sereno visto l’esito della sentenza di cui eravamo in attesa. Poter dire di aver vinto fa rallegrare l’anima”, racconta.

Sì, perché proprio da Bosisio Parini, grazie a una lavoratrice, è partita la prima causa pilota degli oltre 150 ricorsi raccolti dalla Fp Cgil Lecco dall’inizio della vertenza con l’Associazione, che ha sedi, in Lombardia, dove la parte forte la fa appunto il territorio lecchese, e in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Campania e Puglia (sono più di 500 i ricorsi raccolti complessivamente dal sindacato del quadrato rosso a livello nazionale).

Dopo la sentenza di primo grado del Tribunale di Lecco, che nel maggio 2022 ha condannato La Nostra Famiglia a ripristinare alla nostra collega il contratto della sanità privata, con tanto di arretrati economici, l’Associazione ha presentato ricorso, ma è stato respinto dalla Corte d’Appello di Milano” spiega Concil.

 

Quindi? “Noi siamo pronti ad andare avanti, procederemo con altre cause pilota individuate nel nostro territorio”.