16 Jun 2024
HomePubblicazione“Ricerchiamo stabilmente” / L’indagine Fp Cgil sul precariato estesa anche agli Irccs privati

“Ricerchiamo stabilmente” / L’indagine Fp Cgil sul precariato estesa anche agli Irccs privati

Dall’8 maggio e per trenta giorni, attivo sul sito del sindacato il questionario on line per le ricercatrici e i ricercatori della sanità privata. Tramparulo (Fp Cgil Lombardia): “Nella nostra regione, le province coinvolte sono Milano, Brescia, Pavia e Lecco. Importante diffondere velocemente l’iniziativa, a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori”

8 mag. 2023 – Parte oggi, 8 maggio, e sarà attivo per trenta giorni, il questionario on line della Fp Cgil nazionale per fare luce su quanto precariato c’è nella ricerca sanitaria privata.

“Sulla scia di quanto fatto per gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico e per gli Istituti zooprofilattici sperimentali pubblici, l’indagine, nell’ambito della campagna ‘Ricerchiamo stabilmente’, viene estesa anche alle ricercatrici e ricercatori degli Irccs privati che sono più numerosi. Nella nostra regione, le province coinvolte sono Milano, Brescia, Pavia e Lecco”, spiega Lello Tramparulo, segretario Fp Cgil Lombardia.

Sul sito della Fp Cgil nazionale il modulo da compilare indicando le diverse tipologie di contratto, gli anni di precariato, e altre richieste di informazioni utili a poter delineare, a ogni livello, le rivendicazioni più necessarie, nel rispetto dell’anonimato dei dati raccolti.

Dall’indagine svolta negli di ricerca della sanità pubblica il quadro emerso è “preoccupante”, come evidenzia il sindacato, visto che è il precariato, e a trazione femminile (le ricercatrici sono l’80%) che, in prevalenza, la fa andare avanti.

Di media il precariato pubblico dura 13 anni, ma abbiamo punte che sfiorano persino i 40 anni. Una vergogna cui la nostra categoria da tempo sta cercando, con tenacia, di porre rimedio, con diverse linee di intervento, vedi la vertenza legale per la ricostruzione di carriera del periodo di precariato – afferma Tramparulo -. Conoscere è fondamentale per poter agire. E lo vogliamo fare per tutte le lavoratrici e lavoratori, sia della sanità pubblica che della sanità privata. Da qui l’importanza di diffondere velocemente l’iniziativa a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori degli Irccs privati”.

Scarica il volantino Fp Cgil >>>