3 Dec 2021
HomePaviaAsp Pavia: sciopero riuscito

Asp Pavia: sciopero riuscito

Sturini (Fp Cgil): abbiamo mantenuto lo sciopero nonostante la sottoscrizione dell’accordo di programma. Vigileremo sugli impegni presi dall’azienda

13 sett. 2021 – Riuscito lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori della Asp Pavia. Indetto lo scorso luglio, è stato mantenuto anche con l’accordo di programma siglato il 7 settembre con l’Azienda di servizi alla persona che comprende l’istituto geriatrico Santa Margherita, le Rsa Pertusati e Santa Croce, e la Rsd Gerolamo Emiliani. “Dall’assemblea abbiamo ricevuto il mandato a scioperare e, con la Cisl, lo abbiamo rispettato” afferma Patrizia Sturini della Fp Cgil pavese.

Quali le ragioni della protesta? “Carenze di personale, organizzazione del lavoro, matrici di turno e sicurezza sul lavoro” risponde la sindacalista, spiegando che l’accordo del 7 settembre (siglato insieme alla Uil) inizia finalmente a dare risposta “almeno sulla carta, alle richieste delle lavoratrici e dei lavoratori. Come Cgil abbiamo premuto molto per ottenere, come è stato, l’istituzione del Tavolo paritetico su organizzazione del lavoro e tutela delle condizioni di salute e sicurezza. L’amministrazione si è anche decisa a dare corso, entro fine settembre, a un bando pubblico per assumere 10 infermiere/i, ed entro fine ottobre a un bando per 5 oss. Noi però non abbassiamo la guardia, vista anche la tempistica tenuta dall’Asp con un accordo a ridosso dello sciopero – aggiunge Sturini –. Vigileremo sul rispetto degli impegni presi. E continueremo la nostra azione per migliorare le condizioni di lavoro nelle strutture dell’azienda”.