29 Feb 2024
HomeMonza BrianzaAsst Monza / Più produttività e quota oraria maggiorata per i salti riposo

Asst Monza / Più produttività e quota oraria maggiorata per i salti riposo

Targata Fp Cgil Monza Brianza, come spiega Susanna Cellari, la proposta che ha portato all’accordo per buste paga più pesanti a giugno per i dipendenti dell’azienda socio sanitaria, con cui è stato anche prorogato un secondo accordo, sui salti riposo

29 giu. 2022 – “Come Fp Cgil abbiamo proposto all’amministrazione di aggiungere al fondo produttività del 2021 gli oltre 970mila euro accantonati dal 2016 al 2019 nel fondo libera professione, per distribuirli a tutte le lavoratrici e i lavoratori della Asst Monza con gli stessi criteri adottati per la produttività collettiva. Abbiamo raggiunto l’obiettivo e così si cambia, per i dipendenti finisce l’obbligo della restituzione di un debito orario per poter ricevere queste quote”. Susanna Cellari è orgogliosa dell’accordo firmato nelle scorse settimane che ha dato più peso alla busta paga di giugno del personale dell’azienda socio sanitaria.

Cellari aggiunge anche un secondo accordo siglato unitariamente con la Asst Monza, quello che proroga il progetto incentivante “per pagare maggiormente l’ora lavorativa, in modo retroattivo dal 1° gennaio 2022 e fino a esaurimento dei 107mila euro, delle lavoratrici e lavoratori che, di necessità, saltano i riposi per coprire l’assenza di colleghi sospesi dal servizio per non aver adempiuto all’obbligo vaccinale. Le quote orarie – specifica la sindacalista della Fp Cgil Monza Brianza – sono di 23 euro per operatrici e operatori tecnico ausiliari e socio sanitari e di 35 euro per il personale infermieristico e tecnico”.

Per tutte le info e il testo degli accordi, vai sul sito Fp Cgil MB >>>